bambino povero mangia la zuppa

IL “MISTERO” DELLA POVERTA’ ASSOLUTA

L’ISTAT ha appena comunicato che nel 2016 i poveri assoluti in Italia sono saliti a 4,7 milioni, triplicando in 10 anni! (IlfattoQuotidiano: “Nel 2016 poveri assoluti 4,7 milioni di italiani..in dieci anni sono triplicati”). Secondo l’ONU, la povertà assoluta si verifica quando “non si dispone – o si dispone con grande difficoltà o intermittenza –…

FRANCIA: PIU’ CHIARO DI COSI’…

Cerchiamo di essere obiettivi: i burocrati di Bruxelles con la collaborazione dei banchieri della City di Londra hanno fatto un ottimo lavoro in pochissimo tempo. Hanno costruito il prototipo politico perfetto, un po’ burocrate un po’ banchiere, un po’ Renzi un po’ Padoan, paladino dei privilegi che le oligarchie finanziarie stanno consolidando sul continente europeo.…

PER I MIEI POST RISCHIERO’ LA RECLUSIONE

Sta sollevandosi un’onda repressiva che ci farà rimpiangere regimi bollati come dittatoriali dalla storia. Questo il comma più preoccupante del testo del DDL presentato il 7 Febbraio 2017 in Senato dall’On. Adele Gambaro (ALA): Art. 265-bis. – “(Diffusione di notizie false che possono destare pubblico allarme o fuorviare settori dell’opinione pubblica). — Chiunque diffonde o…

edificio crollante a causa di esplosioni controllate

LA DEMOLIZIONE CONTROLLATA DEL PIL

Per qualche giorno ho pensato che la recente velina governativa che ha spacciato l’apparente crescita del PIL nel 2015 (+0,8%) come un segnale di inversione di tendenza non meritasse commenti. Invece ho cambiato idea. Siccome un pochino di sano humour pare faccia bene alla salute, mi son chiesto perché non farci quattro risate? Allora, prima…

SEMBRA CHE TUTTO (AC)CADA…

Sembra che Renzi stia vacillando, ma intanto nuovi giovani camerieri si esercitano all’ombra delle oligarchie finanziarie e scalpitano per servire ancora meglio i propri padroni. Sembra che le borse vacillino, ma la BCE è pronta ad intervenire per iniettare nei mercati finanziari nuova liquidità, quanto basta a sostenere la speculazione finanziaria internazionale ai danni dell’Italia e…

IL 3 NOVEMBRE GLI USA FALLIRANNO?

Il prossimo 3 Novembre il debito pubblico USA supererà la soglia di 18.100 miliardi di dollari che rappresenta il tetto fissato nel 2013 dal Congresso americano. Dunque, o innalzano il tetto o dovranno dichiarare default. ‎In realtà se non fosse per le implicazioni sulla attuale situazione europea non avrei neanche sprecato lo spazio di un…

Das Auto Demolition

C’è un segmento nel pensiero antagonista che in queste ore sta celebrando le speculazioni – neanche la certezza – di una multa miliardaria ai danni della Volkswagen da parte delle autorità USA. Un “segmento” che si espone però ad atteggiamenti primitivi e a tratti reazionari ed esprime perciò il vecchio che striscia piuttosto che il…

ALBERTO MICALIZZI CON IL PROF. DUGIN: COSTRUIRE IL THINK TANK ANTI-LIBERISTA

Ieri insieme a Gianluca Savoini (Associazione Lombardia-Russia) e Maurizio Murelli (fondatore della rivista Orion) ho incontrato a Milano il filosofo e politologo russo Alexandr DUGIN. Il mio primo incontro con Alexandr Dugin risale al 1992 quando al circolo Stelline di Milano tenne una conferenza sul tema dell’eurasiatismo e sulla necessità di costituire un’area geopolitica dove l’Europa…

MICALIZZI DENUNCIA GIORDANO E LA MONDADORI

Da oggi, a viso scoperto, esco dalla trincea nella quale ho preparato meticolosamente il contrattacco. Ho evitato di sprecare energie e ho studiato ogni particolare sui detrattori ed i calunniatori che hanno tramato alle mie spalle. Adesso tocca a me. La prima denuncia l’ho appena depositata, contro Mario Giordano, direttore del TG4 e la Mondadori…

Alberto Micalizzi: A PROPOSITO DI QE E DI BOLLE SPECULATIVE.

Da più parti arrivano segnali di una sempre più forte preoccupazione per una eventuale esplosione di “bolle finanziarie” create dalle stesse Istituzioni internazionali che vorrebbero combatterle, ovvero i quantitative easing di lungo periodo decisi prima dalla Federal Reserve, seguiti dalla Banca del Giappone e per finire anche dalla Bce di Mario Draghi. Qualche giorno fa…

Alberto Micalizzi: Russia e Italia unite dallo stesso nemico, identico destino…

RUSSIA E ITALIA: STESSO NEMICO, STESSO DESTINO Non c’è una regia dietro gli attacchi al Rublo….c’è però una formidabile dimostrazione di forza da parte dei mercati finanziari che ci ricordano quanto violentemente possono colpire non appena fiutano qualche opportunità profitto. Qui l’opportunità è semplice: L’economia russa è paragonabile ad una gigantesca obbligazione garantita da petrolio…